CMYK 4: stampa a colori ea schermo

CMYK 4: stampa a colori ea schermo

C'è spesso confusione quando i clienti vengono da noi con una grafica a colori che prevede che possiamo stampare con i colori 4 su qualsiasi colore di indumento quando la realtà è spesso molto diversa. La stampa 4 Color Process (nota anche come CMYK) è stata sviluppata per riprodurre accuratamente le illustrazioni a colori quando stampate su carta bianca. In sostanza, è possibile rappresentare una gamma di colori visibili di dimensioni decenti stampando varie densità dei colori primari ciano, magenta, giallo e nero.

In effetti, questo in genere funziona alla grande su carta e sullo schermo, ma portare l'immagine sul tessuto può essere una bestia completamente diversa. I nostri limiti con questo processo sono dovuti principalmente allo spessore del substrato, alla flessibilità e al colore.

Il modello di colore CMYK è stato sviluppato per lavorare su uno sfondo bianco che raramente è un problema con la carta. D'altra parte gli indumenti sono disponibili in un'ampia varietà di colori. Per CMYK lavorare su un colore del tessuto diverso da uno molto leggero come bianco o naturale, quindi dobbiamo aggiungere solitamente almeno i colori 2 per farlo funzionare vicino a quanto previsto. Questi colori aggiuntivi 2 sono in genere entrambi bianchi. Uno sarà per la piastra di base, stampando prima un bianco opaco per fornire lo sfondo bianco in cui i colori CMYK devono funzionare. Gli inchiostri CMYK sono solitamente più trasparenti degli inchiostri tipici, consentendo la sovrapposizione dei colori per creare tutti i vari toni dell'immagine. Per questo motivo, abbiamo bisogno di una base bianca per posare gli inchiostri trasparenti sopra. Dal momento che una piastra di base è raramente abbastanza opaca da essere di un bianco brillante, avremo bisogno di un secondo schermo bianco per aggiungere il bianco nelle aree più luminose dell'immagine. All'improvviso, la nostra stampa a colori 4 è diventata una stampa a colori 6.

Ma aspetta, ci sono più complicazioni in negozio! A differenza della carta, i tessuti sono soggetti a diversi spessori a causa della loro flessibilità e del fatto che sono realizzati in varie fabbriche in tutto il mondo e dagli esseri umani con vari standard e metodi. Lievi variazioni di spessore fanno sì che alcune superfici dell'indumento siano più vicine allo schermo rispetto ad altre. Queste variazioni possono tradursi in stampe più sature su tessuti più spessi ea volte turni di colore in cui l'intera immagine assume una leggera sfumatura di Magenta, Giallo, Ciano o Nero.

Ciò detto, la stampa CMYK è ancora un metodo utile per un certo numero di progetti. Preferiamo usarlo su indumenti bianchi o molto leggeri quando l'opera d'arte consiste in un'immagine che non contiene colori che devono essere esatti e in immagini in cui non ci sono molti "colori di memoria". Definiamo un "colore di memoria" come un colore che intuitivamente sappiamo quando è sbagliato. Ad esempio, i toni della pelle, il colore del cielo e delle foglie sono tutti tali colori che notiamo se sono anche leggermente fuori.

Sulla base di queste limitazioni, abbiamo scoperto che CMYK è più appropriato per la stampa di immagini che sono:

Cartografia o grafica fantastica.
Grafica a colori pieno lavata o in difficoltà.
Full Colour su un budget in cui la riproduzione accurata non è così importante.
Immagini pesantemente elaborate o sature in cui i colori della memoria sono già stati ottimizzati.
Michael Franti Where in the World is Away

CMYK 4: stampa a colori ea schermo
↑ Un candidato ideale per la stampa di processi a colori 4.

Primo piano di stampa CMYK

↑ Scatto ravvicinato di una stampa CMYK che mostra i piccoli punti di mezzitoni che interagiscono per creare i toni nell'immagine.

CMYK psichedelico

↑ Una stampa CMYK psichedelica su canottiere American Apparel bianche. Sì, abbiamo finito per spostare il design più in basso in modo che non salisse sulle cuciture. . .

Condividi questo post